I video postati su Instagram del terremoto in Messico

Il terremoto del 19 settembre in Messico ha lasciato 248 morti. Il bilancio è stato confermato via Twitter dal coordinatore nazionale della Protezione civile, Luis Felipe Puente. Nonostante sia attivo un sistema d’allarme che avverte minuti prima del sisma, a Città del Messico sono morte 117 persone. Gli altri stati colpiti dal terremoto sono Morelos, con 72 morti, e Puebla (luogo dell’epicentro) con 43 morti. Il bilancio delle vittime probabilmente salirà perché ci sono centinaia di persone intrappolate tra le macerie dei palazzi crollati.

La scuola Enrique Robsamen di Coapa è crollata per il forte sisma. Secondo il presidente messicano, Enrique Peña Nieto, nell’istituto sono morti 26 bambini e quattro adulti. Ma il bilancio rischia di aggravarsi: sono ancora da ritrovare 30 minori e quattro adulti. Peña Nieto si è recato nelle vicinanze della scuola privata di Coapa, che si trova nell’area sud-est di Città del Messico.

Dieci anni fa, il 19 settembre 1985, sono morte 10mila persone in un altro terremoto di 8,1 gradi Richter. L’epicentro era stato individuato a 350 chilometri dalla capitale messicana. Dopo la tragedia negli anni ’80, le autorità hanno sviluppato norme edilizie e il sistema di allerta con l’ausilio di sensori situati nelle coste. Il 9 ottobre del 1995 un violento terremoto di magnitudo 8 colpì due stati della costa occidentale del Messico, Colima; un altro terremoto a Jalisco provocò la morte di 48 persone. A Manzanillo nello stato di Colima, 30 persone morirono sotto le macerie di un albergo. Il Messico è, infatti, un Paese con una forte attività sismica.

Ecco i video di alcuni dei 40 palazzi crollati per il terremoto di ieri Messico postati su Instagram:

Así se vivió el #terremoto en el cc Angelopolis en Puebla, #Mexico.

Un post condiviso da Ventana Venezuela (@ventanavzla) in data: 20 Set 2017 alle ore 01:52 PDT

Oremos por México ?? #Terremoto De 7.1 Sacude El País azteca ??????

Un post condiviso da ? Si No te gusta No Me sigas ? (@quevainae) in data: 20 Set 2017 alle ore 01:47 PDT

Condividi tramite