Chi è Emanuela De Re, il possibile ministro degli Esteri scelto da Luigi Di Maio

Chi è Emanuela De Re, il possibile ministro degli Esteri scelto da Luigi Di Maio

Emanuela Del Re, nata a Roma il 6 dicembre del 1963, è un’esperta a livello nazionale e internazionale di geopolitica e sicurezza, migrazioni e rifugiati, conflitti, questioni religiose e minoranze.

È  stata scelta dal candidato premier del M5s Luigi Di Maio come membro della squadra di governo alla guida del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Le sue parole “l’Italia può e deve giocare un ruolo fondamentale nelle relazioni internazionali”.

Nota per le sue ricerche sul campo e per i progetti di intervento in difficili zone di conflitto. Dal 1990 è testimone diretta di guerre e crisi sociali nel facendosi voce delle vittime e promotrice di politiche e strategie. Professoressa universitaria, è coordinatrice nazionale della sezione di Sociologia della Religione dell’AIS.

Collabora assiduamente con istituzioni accademiche,politiche e diplomatiche in tutto il mondo, ed è relatrice nei più importanti forum internazionali. Ha collaborato in ricerche sul campo con i contingenti italiani nei Balcani e in Afghanistan. Ha fondato un’agenzia internazionale di negoziato con cui conduce progetti di intervento per la ricostruzione della società civile in Siria e per i rifugiati in Iraq e Giordania finanziati dalla Commissione Europea e dal Ministero degli Esteri italiano.

È stata osservatrice internazionale per l’ONU, l’Unione Europea, l’OSCE. Ha all’attivo numerosissime pubblicazioni internazionali e film-documentari, con cui diffonde analisi scientifiche e proposte politiche e sociali.

 

ultima modifica: 2018-03-01T16:27:09+00:00 da Veronica Sansonetti