Governo, imprese e territori a confronto a Roma. L’appuntamento di I-Com

Governo, imprese e territori a confronto a Roma. L’appuntamento di I-Com
Chi ci sarà (e di cosa si parlerà) martedì prossimo all'evento conclusivo dell'osservatorio I-Com sulle relazioni tra imprese e territori di cui Formiche è media partner

Oltre trenta relatori tra rappresentanti del governo, parlamentari, sindaci, amministratori locali, accademici e manager. Un report dettagliato sull’economia dei territori in Italia con dati e approfondimenti inediti. Dopo le tappe locali di Torino, Milano e Napoli, l’osservatorio sulle relazioni tra imprese e territori dell’Istituto per la Competitività (I-Com) – di cui Formiche è media partner – arriva a Roma per l’evento conclusivo di questa edizione. Titolo dell’iniziativa: “#TavoloItalia18. Le relazioni tra imprese e territori per lo sviluppo economico e la rinnovata fiducia dei cittadini” (qui il programma definitivo con tutti i dettagli e i nomi dei relatori confermati). L’appuntamento è per martedì prossimo, a partire dalle 9:30, alla Coffee House di Palazzo Colonna in piazza Santi Apostoli 67.

Spunto di riflessione per il dibattito saranno i dati contenuti nel report, che analizza nel dettaglio tutti gli aspetti dell’economia dei territori: dalle tasse ai tempi di pagamento da parte della pubblica amministrazione, dalle infrastrutture all’innovazione. Il rapporto, inoltre, si focalizza sull’attuazione dei programmi elettorali e sull’evoluzione delle strutture regionali deputate ai rapporti con le imprese e i cittadini. Infine si discuterà anche di trasparenza e partecipazione e dei relativi strumenti previsti dalle normative regionali e di come vengono spesi sul territorio i fondi europei.

La mattinata sarà aperta dal presidente I-Com Stefano da Empoli che illustrerà i contenuti del rapporto insieme al direttore dell’area istituzioni dell’istituto Gianluca Sgueo e a Giovanni Galgano di Public Affairs Advisors, partner tecnico del progetto. Quindi sarà la volta del sottosegretario al Lavoro in quota Lega Claudio Durigon (nella foto) che terrà un keynote speech dal titolo: “Imprese, lavoro e relazioni industriali: le sfide dell’Italia“. Il format dell’evento prevede poi tre tavoli di lavoro che procederanno in parallelo: il primo affronterà il tema “Innovazione e semplificazione. Il coinvolgimento dei cittadini e delle imprese nei processi decisionali locali” e sarà moderato dal direttore dell’Agenzia di Stampa Dire Nico Perrone. Nel secondo – moderato da Federico Marietti del Tg5 – si parlerà di “pianificazione del territorio per le città del futuro“, mentre nel terzo – la cui discussione sarà guidata da Gianluca Zapponini di Formiche.net – si discuterà delle “sfide del sistema Paese e del gioco di quadra per attrarre investimenti sui territori“. Nella parte finale dell’iniziativa il giornalista politico del Tg1 Mario De Pizzo intervisterà il sottosegretario alla Pubblica amministrazione Mattia Fantinati e il viceministro allo Sviluppo economico Dario Galli. Tra gli altri relatori si segnala la presenza di alcuni parlamentari – tra cui i deputati Marco Lacarra (Pd) e Francesco Paolo Sisto (Forza Italia) – dei sindaci Guido Castelli (Ascoli Piceno) e Michele de Pascale (Ravenna) e di numerosi assessore regionali e comunali come il responsabile per il lavoro della giunta regionale del Lazio Claudio Di Berardino e quelle alla mobilità e alla semplificazione del Campidoglio Linda Meleo e Flavia Marzano. Presente anche il presidente degli industriali del Lazio Filippo Tortoriello.

L’evento è stato organizzato in partnership con BASF, Eni, Eolo, Iren, Open Fiber e Terna e con il patrocinio dell’Anci, della Regione Lazio e di Unindustria.

ultima modifica: 2018-11-25T12:00:54+00:00 da Andrea Giorgi

 

 

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: