I protagonisti di novembre

Inizio da oggi una rubrica su www.robertorace.com (che sarà anticipata agli iscritti via email) che sarà pubblicata anche su Formiche.  Con cadenza mensile  segnalerò (in rigoroso ordine alfabetico) quelli che per me sono stati i protagonisti del mese che ci ha preceduto.
Carlo Barlocco. Il presidente di Samsung Italia ha posizionato l’azienda come uno dei principali player del mondo delle Telco, in grado di indirizzare le politiche pubbliche. Barlocco ha organizzato il WOW Samsung Business Summit a Milano, che ha visto la presenza dei vertici di Seul, del ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e di un tanto atteso quanto contestato Davide Casaleggio.


Sonia Bonfiglioli. L’imprenditrice è stata la prima donna a ricevere il Premio EY “L’Imprenditore dell’Anno” 2018. Tra i premiati dell’azienda guidata da Donato Iacovone, anche Enrico e Guido Gennasio di Alfagomma, Mauro Fanin di Cereal Docks, Nunzio Colella di Capri di Alcott, Marco Bernardi di Illumia, Antonio, Alberto e Giandomenico Auricchio di Gennaro Auricchio, Aldo Spinelli, Giovanni Anzani e Alberto Spinelli di Poliform, Andrea Rigoni di Rigoni di Asiago, Carlo Piacenza di Fratelli Piacenza e Alessio Lorusso di Roboze.

Carlo Bonomi.  Gli Stati  Generali del Credito organizzati dal Presidente di Assolombarda sono stati un successo. Da leggere il libro bianco “Credito e Finanza per la crescita delle imprese”, il terzo di una serie di volumi dedicati ai temi ritenuti più strategici dal sistema imprenditoriale, presentato durante l’evento.

Manfredi Catella. E’ in assoluto uno dei protagonisti della rinascita di Milano. Con la sua Coima ha realizzato una delle più importanti opere di rigenerazione urbana mai avvenute in Italia negli ultimi decenni.
La “Biblioteca degli alberi”, il terzo parco urbano più grande di Milano, inaugurata poche settimane fa, è diventata già una meta turistica e un punto di riferimento per i milanesi.

Andrea Ceccherini. L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, che ha fondato diciott’anni fa, non sbaglia un colpo. Laurene Powell Jobs, moglie del grande Steve, oggi attiva nel sociale da mecenate, dopo aver aperto ai primi di novembre l’edizione 2018 del Quotidiano in Classe, è rientrata  negli Usa con l’idea di importare il modello per avvicinare i giovani statunitensi alla lettura. E già qualche mese fa il ceo di Apple, Tim Cook, ha scelto di aderire all’International Advisory Council, di cui fanno già parte i direttori di New York Times e Wsj. Sempre a novembre Ceccherini ha portato insieme sul palco a Firenze, in occasione della presentazione del progetto Young Factor, il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, il Presidente della Banca d’Olanda Klaas Knot, il Presidente della Deutsche Bundesbank Jens Weidmann e il Governatore della Banca di Spagna dal 2012 al giugno 2018 Luis M. Linde.

Regina De Albertis. L’imprenditrice è stata eletta presidente dei Giovani Imprenditori di Ance succedendo ad un’altra donna: la napoletana Roberta Vitale. La figlia del compianto Claudio De Albertis ha la stessa visione e la stessa grinta del padre. Di sicuro è solo l’inizio di un lungo percorso…


Carmine Di Noia. Mentre la Consob è ancora in cerca di una guida, il Commissario nel solo mese di novembre è stato nominato Presidente del CEMA (Committee of Economic and Markets’ Analysis) dell’ESMA e Vice-Presidente del Comitato Corporate Governance dell’Ocse. Nell’assenza del presidente, Di Noia diventa un uomo chiave per le relazioni internazionali della Consob.

Andrea Enria. Il Presidente dell’Autorità bancaria europea (Eba) andrà a guidare la Vigilanza bancaria della Banca Centrale Europea. Un successo importante, quello di Enria (e del presidente della Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento Europeo Roberto Gualtieri), di cui l’Italia dovrà saper fare tesoro. Con il prossimo cambio al vertice alla BCE, Enria diventerà uno dei punti di riferimento per le istituzioni italiane. Enria succederà a Daniele Nouy a partire dal primo gennaio 2019.

Roberto Luongo. Su proposta del Ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, il Consiglio dei ministri lo ha nominato nuovo Direttore Generale di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Luongo aveva già ricoperto il medesimo incarico dal 2012 al 2016.

Jill Morris. L’ambasciatrice del Regno Unito in Italia continua il lavoro certosino di rafforzamento delle relazioni con l’Italia. Il 29 novembre ha premiato le imprese che si sono distinte nel far business nel Regno Unito in quest’anno.  Tra i premiati degli UK-Italy Business BoostAwards, organizzati dal Consolato Generale Britannico di Milano e dal Department for International Trade (DIT): Gi Group,Leonardo e Digital Magics (per le quali erano presenti Gianni Di Gennaro e Marco Gay).
Premio alla carriera (il primo per lui) a Matteo Marzotto.

Rossella Paliotto. Nominata presidente della Fondazione Banco di Napoli, è intenzionata  a far riconoscere i diritti dei vecchi azionisti dell’istituto relativamente al recupero dei crediti da parte della Sga, la Società di Gestione dell’Attivo finita nelle mani del ministero dell’Economia e delle Finanze dopo un tortuoso giro di passaggi privati che ha coinvolto Bnl-Ina prima e Intesa Sanpaolo poi.
La Paliotto è una delle poche donne nel Mezzogiorno ad avere oggi un ruolo di primo piano.
Ne sentiremo parlare…

Luca Peyrano. ELITE,  il programma   internazionale del London Stock Exchange guidato da Peyrano dedicato alle aziende ambiziose con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita, ha raggiunto le 1000 aziende partecipanti, provenienti da più di 30 paesi di Europa, Africa, America Latina, Medio Oriente e Stati Uniti. Un risultato annunciato da Peyrano il 12 novembre in Borsa Italiana in occasione della presentazione della nuova classe italiana di Elite.

Fabio Tamburini. Alla guida de Il Sole 24 ore dal 12 settembre, ha puntato sulla vocazione economico, finanziaria e normativa (ha tenuto a sottolinearlo in un editoriale) del giornale.
A lui spetta il difficile compito di rilanciare il Sole, come ha già cominciato a fare con più notizie, più inchieste, più contenuti originali.
La svolta è già evidente.




Due menzioni particolari vanno al gioco di squadra.

Alla squadra di presidenza di Confindustria, che sta girando l’Italia in lungo e largo per promuovere Connext, il grande progetto di partenariato industriale voluto da Vincenzo Boccia che avrà come punto culmine un grande evento che si terrà a Milano il 7 e 8 febbraio del 2019.

Alla presidente vicaria della Consob Anna Genovese e al capo del servizio tutela dei clienti e antiriciclaggio del dipartimento vigilanza bancaria e finanziaria di Banca D’Italia Magda Bianco: due fuoriclasse che in tanti vedono in pole position per la presidenza della Consob per il dopo Nava.
Le due hanno promosso nei rispettivi ruoli, in Consob e in Banca d’Italia con il  Dipartimento della Presidenza del Consiglio per le Pari Opportunità, un osservatorio  per monitorare la presenza delle donne negli organi societari delle imprese quotate e non, private e pubbliche.
Un tema scottante, anche dopo i successi della legge voluta da Lella Golfo e Alessia Mosca.



E concludo con gli appuntamenti da non perdere di dicembre.

Il 10 e 11 dicembre a Milano, nella sede di Borsa Italiana, si terrà la Italy Corporate Governance Conference, organizzata da Assonime e Assogestioni, con il supporto di Borsa Italiana e dell’OECD.
Un programma, quello pensato dalla presidente del  Comitato italiano per la Corporate Governance Patrizia Grieco, dal presidente di Assogestioni Tommaso Corcos e dal presidente di Assonime Innocenzo Cipolletta, a cui parteciperanno anche il premier Giuseppe Conte ed il Ministro dell’Economia Giovanni Tria.
A questo link il programma: http://icgconference.org/agenda/

Il 14 e 15 dicembre sarà la volta della Città Eterna con il Rome Investment Forum 2018 organizzato dalla Febaf. L’associazione guidata da Luigi Abete ha chiamato a raccolta i principali attori dell’economia europea sul tema degli investimenti in Europa.
A questo link il programma:  http://www.febaf.it/rome-investment-forum-2018-invest-in-europe/.

 

ultima modifica: 2018-12-02T18:15:51+00:00 da Roberto Race