Caro Salvini, con De Mita non si scherza (chiedi a Renzi). Parola di Rotondi

Caro Salvini, con De Mita non si scherza (chiedi a Renzi). Parola di Rotondi
Il presidente della Fondazione Dc e deputato azzurro ricorda a Matteo Salvini che quando Renzi utilizzò lo stesso schema di gioco i risultati furono rovinosi...

Matteo Salvini prova a utilizzare Ciriaco De Mita per risollevare le sue sorti social visibilmente ammaccate dalla maldestra crisi di governo. Oggi posta una intervista di Ciriaco De Mita, ricca di godibili e condivisibili critiche al ministro degli Interni.

Non è neppure il caso di visionare le critiche – prevedibili – di De Mita. La notizia è che Salvini posta l’intervista, accompagnandola al seguente commento: “se de Mita mi critica, ho fatto bene’. Il sottinteso è che De Mita sia il male assoluto per il popolo social.

Curiosamente c’è stato un altro leader che ha utilizzato il medesimo schema di gioco, con risultati rovinosi: durante la storica campagna referendaria, Matteo Renzi volle, fortissimamente volle in faccia a faccia televisivo con De Mita, già novantenne è richiamato in prima serata a simboleggiare il vecchio che torna contro il nuovo che avanza.

Finì come finì: De Mita sfoggiò in tv i suoi celebri ragionamenti, aggiungendo alla sempre riconosciuta intelligenza quella simpatia umana che mai riuscì a suscitare negli anni di gloria.

Ecco, adesso anche Salvini sceglie questa strada, dando visibilità di massa ad argomenti che sarebbero rimasti a beneficio della ristretta platea social del sindaco di Nusco.

ultima modifica: 2019-08-24T16:30:32+00:00 da Redazione

 

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: