Democrazia e informazione sono concetti legati intimamente: una pessima informazione - intendere sistema giornalistico-informativo - nuoce gravemente alla salute, nostra e della democrazia.

Non voglio dilungarmi troppo su questo tema, perché è così complesso e ampio che servierebbero ore, giornate e un numero spopositato di caratteri che, al tempo di questa “informazione”, nessuno poi leggerebbe.

La qualità di una democrazia risente molto della qualità dell’informazione, del sistema informativo. Il che significa semplicemente questo: un sistema informativo pessimo, farà un danno alla democrazia. Così come lo fa a noi. E questo lo continuerò a ripetere all’infinito. Un sistema giornalisto-informativo valido, serio, che si sforza di essere oggettivo, è un prerequisito per una democrazia funzionante. E poi, c’è la questione del “conoscere”.

Su questo, lascio la parola al grande Umberto Eco:

Condividi tramite