Trump in comizio al chiuso nonostante norme anti Covid. Il video

Trump in comizio al chiuso nonostante norme anti Covid

Henderson, 14 set. (askanews) – Scene che non si vedevano da prima del Covid 19. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump domenica ha tenuto il suo primo comizio completamente al coperto da mesi, lasciando a bocca aperta i funzionari dello stato del Nevada che avevano avvertito sulle restrizioni dovute al coronavirus per i raduni di grandi folle. E anche i suoi elettori, che lo hanno sentito alludere a una volontà non solo di un secondo, ma anche di un terzo mandato.

“Sono entusiasta di essere qui con voi a Henderson, migliaia di grandi patrioti americani leali e laboriosi. E tra 51 giorni vinceremo il Nevada e vinceremo altri quattro anni alla Casa Bianca. E dopo che avremo vinto altri quattro anni, ne chiederemo forse altri quattro o giù di lì… “.

Le manifestazioni al coperto durante la pandemia si sono rivelate problematiche per Trump, pesantemente criticato dopo un appuntamento a giugno che è stato successivamente collegato a un picco di casi di virus.

Trump ha usato l’evento di domenica, tenutosi in un sobborgo di Las Vegas, Henderson, per applaudire la sua stessa gestione della pandemia, a causa della quale quasi 195.000 americani hanno perso la vita, il bilancio in termini assoluti più alto del mondo. Oltre a parlare della situazione emergenziale della West Coast: “Stasera preghiamo anche per tutti quelli che a Ovest sono colpiti da devastanti incendi. Vogliamo la gestione delle foreste, vogliamo la gestione delle foreste. La mia amministrazione è in stretto coordinamento con lo stato e i leader locali, con il governatore, e ringraziamo gli oltre 28.000 vigili del fuoco e primi soccorritori che affrontano coraggiosamente il pericolo con le loro vite. Io ci vado domani, andrò in California domani”.

(Testo e video Askanews)

ultima modifica: 2020-09-14T17:33:43+00:00 da Federico Marchetti