Maltempo in Sardegna, Bitti devastata da un’alluvione

Roma, 30 nov. (askanews) – Si lavora ancora a Bitti, nel nuorese, in Sardegna, devastata da un’alluvione che ha provocato tre morti. Ritrovato anche il corpo senza vita di una donna 89enne che era dispersa. Era a circa un chilometro dalla sua abitazione, in mezzo ai detriti.

In sei ore di pioggia il paese è stato travolto da una bomba di acqua e fango, peggio che nel 2013. Per cercare di liberare le strade e le abitazioni e per prestare soccorso alla popolazione sfollata sono scesi in campo Esercito, Protezione civile, Vigili del fuoco, Polizia, Corpo Forestale, Croce Rossa e tanti volontari da tutta l’isola.

Sul posto a fare la conta dei danni anche il presidente della Regione Christian Solinas e il capo della Protezione civile Angelo Borrelli. Fondamentale per il governatore “abbattere subito i tempi della burocrazia per consentire una erogazione immediata delle risorse a famiglie e aziende colpite.

Il maltempo del weekend ha fatto danni anche in Sicilia. Violenti nubifragi e una tromba d’aria hanno colpito Catania, in particolare la zona nei pressi dell’aeroporto di Fontanarossa. Si contano i danni, tra alberi abbattuti, muri crollati e detriti sulle strade.

(Testo e video Askanews)

Condividi tramite