Continuano le attività internazionali del Gruppo FS Italiane guidato da Gianfranco Battisti. Tutti gli incarichi nel mondo

Continuano le attività internazionali del Gruppo FS Italiane guidato da Gianfranco Battisti. In Thailandia FS, con la sua società FS International, ha firmato il preliminary service agreement (PSA) con la società thailandese Eastern High-Speed Rail Linking Three Airports, concessionaria dell’omonimo progetto il cui valore complessivo ammonta a circa 6 miliardi di euro.

L’accordo riguarda le attività propedeutiche da sviluppare per la presa in carico del servizio di Operation & Maintenance dell’Airport Rail Link in vista del contratto definitivo – l’Operation & Maintenance Contract Agreement (OMCA), che includerà l’esercizio e la manutenzione di tre sistemi ferroviari comprensivi di infrastruttura, materiale rotabile e depositi: l’Airport Rail Link di 33 km tra l’aeroporto internazionale di Suvarnabhumi e il centro di Bangkok, l’Airport Link Extension di 22 km per l’aeroporto di Don Muang e la nuova linea ad alta velocità di 220 km che collegherà i tre principali aeroporti thailandesi.

FS International gestirà il servizio Airport Rail Link a partire da ottobre 2021 attraverso la società locale FS Italian Railways Thailand ltd, in corso di costituzione con GS Rail e FS Technology.

La nuova linea alta velocità rientra nel più ampio piano di investimenti infrastrutturali 2018-2038, stimato complessivamente in 45 miliardi di dollari, varato dal governo thailandese per trasformare il Paese in futuro hub regionale. Essa si caratterizza inoltre quale componente principale dell’Eastern Economic Corridor, corridoio per la crescita economica dell’Asean (Association of South-East Asian Nations) che si connetterà alla Belt and Road Initiative, oggetto del memorandum d’intesa concluso nel marzo 2019 dai governi di Italia e Cina.

GRECIA

La presenza del Gruppo FS si rafforza anche in Europa. Proprio in questi giorni è giunto in Grecia il primo elettrotreno ETR470 ceduto e revampizzato da Trenitalia per consentire il servizio Alta Velocità sulla linea Atene-Salonicco, la cui inaugurazione è prevista con una corsa prova in primavera.

Questo è solo il primo di una serie di cinque trasporti, da Piacenza a Salonicco, per comporre l’intera flotta nata grazie all’impegno sinergico di molte realtà del Gruppo FS. Oltre a TrainOSE che gestirà il servizio, Trenitalia ha messo a disposizione i convogli, l’ingegneria e il project management per il revamping ed effettuando nelle proprie officine la revisione dei carrelli, Mercitalia ha assicurato il trasporto via ferrovia dall’Italia alla Grecia dei treni e Italcertifer ha curato l’importante attività delle prove in linea e della certificazione per ottenere l’autorizzazione al servizio commerciale.

Proprio quest’ultima ricopre in Grecia un ruolo fondamentale dato che, dal 2014, si è accreditata come Organismo Designato per la Conformità alle Norme Tecniche Nazionali nel Settore Ferroviario (DeBo), presso il Ministero Greco delle Infrastrutture, Trasporti e Reti.

ALTRI INCARICHI NEL MONDO

Nei paesi baltici, attraverso la società d’ingegneria Italferr, in consorzio con la tedesca Deutsche Bahn e la spagnola Idom, FS si è recentemente aggiudicata il contratto (valore quasi 30 milioni di euro) per il supporto alle attività di elettrificazione di 870 chilometri della nuova linea alta velocità Rail Baltica, che connette Estonia, Lettonia e Lituania al continente europeo.

Italferr, si occuperà della progettazione, preparazione dei bandi di gara, assistenza tecnica al cliente e direzione lavori per l’elettrificazione della linea, con particolari attività’ ricomprese nella così detta “energy supply”, ovvero le peculiari modalità’ di fornitura dell’energia all’infrastruttura per consentire il segnalamento.

In Tunisia FS, sempre con Italferr e in partnership con la società Comete, si è aggiudicata la gara per l’assistenza tecnica alla Ferrovie Tunisine per l’ammodernamento delle linee ferroviarie 22 (Sousse – Mahdia) e 6 (Tunisi – Kasserine). Valore complessivo dell’opera circa 80 milioni di euro.

In India FS Italiane, in partnership con la società spagnola Typsa, si è aggiudicata anche le attività di progettazione e supervisione lavori delle linee metropolitane di Kanpur e Agra, due delle più grandi città industriali nel Nord dell’India per un valore di oltre 43 milioni di euro (quota Italferr oltre 19 milioni di euro). Inoltre in USA la linea ferroviaria Alta Velocità fra Houston e Dallas in Texas sarà realizzata da Webuild anche con il contributo di Italferr. La società d’ingegneria del Gruppo FS Italiane è infatti impegnata nell’assistenza tecnica e nelle attività progettuali propedeutiche alla costruzione della nuova linea AV statunitense. FS Italiane, sempre con Italferr, è impegnata in Colombia per la supervisione dei lavori della Linea 1 della metropolitana di Bogotá, in consorzio con altre imprese internazionali, per un valore di oltre 50 milioni di euro.

Infine FS e JSC Ukrainian Railways (Ferrovie ucraine) hanno da poco sottoscritto un Memorandum of Understanding (MoU) ad ampio spettro, che prevede, fra gli ambiti di sviluppo, anche attività di formazione e consulenza e il trasferimento di efficaci ed efficienti metodologie di integrazione di sistemi. L’intesa è stata siglata, in contemporanea, all’Ambasciata ucraina di Roma da FS e a Kiev, in collegamento video, dalle Ferrovie ucraine.

Condividi tramite