Innovare e sviluppare nuove competenze, costruire percorsi virtuosi legati allo sviluppo di progetti innovativi e accrescere la cultura di fare impresa. Questo e molto altro è stato oggetto del webinar dello scorso martedì 16 marzo promosso da ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori in collaborazione con Eni Joule, Aurora e To Be Srl.

Al centro del confronto la scuola di Eni per l’impresa che nasce con l’obiettivo di formare e sostenere nel proprio sviluppo chi vuole fare impresa, crescere e fare crescere I’Italia in maniera sostenibile, incidere positivamente sui processi di transizione energetica ed economia circolare.

Ad aprire i lavori i saluti dell’ANGI e Riccardo Pilat editore di Trieste Cafe. A condurre i lavori Francesco Paolo Russo Direttore Generale ANGI con i preziosi contributi di Jacopo Mele di Aurora e di Loredana Ricci Community Manager di ANGI.

Al centro del webinar l’importante testimonianza di Roberto Saluti e Luisa Caluri di Eni Joule.

Chi ha scelto questo percorso lo ha fatto perché avevo bisogno di una sfida che gli desse anche le competenze per affrontare al meglio il suo futuro. Percorso che porta a scegliere la curiosità, la voglia di imparare e di potersi confrontare con diverse storie e diverse esperienze di tutti gli altri partecipanti”. Tante le testimonianze di successo di coloro che sono stati parte dell’Human Knowledge Program blended.

L’innovazione è frutto della contaminazione. E’ dalla diversità di background, competenze, esperienze, network e progetti che si possono generare innovazioni a favore della sostenibilità. La mission di Joule è supportare la crescita di imprese sostenibili, formando anziché commissionando e attuando una logica di “give back” anziché di “take out. Importante punto evidenziato anche da Luisa Caluri di Joule Energizer.

Un importante successo di pubblico e di contenuti che accresce ancor di più l’importanza del confronto portati avanti dal mondo giovani e innovazione con una risposta intelligente e concreta per sostenere il settore e alimentare le nuove idee anche in un momento così ricco di sfide quale quello attuale.

Condividi tramite