Cindy McCain dovrebbe essere la prossima ambasciatrice Usa presso il Programma alimentare mondiale Onu di Roma. Una scelta politica per Biden. Ecco perché

Joe Biden starebbe per nominare Cindy McCain, la vedova del senatore repubblicano John McCain, come ambasciatore al Programma alimentare mondiale, missione delle Nazioni Unite, con sede a Roma. Lo scrive Politico citando due fonti a conoscenza del dossier.

Si tratterebbe della prima nomina di un repubblicano da parte dell’ amministrazione Biden, che finora ha rinunciato a candidare un membro del partito di opposizione per una posizione di governo, una prassi seguita da tre presidenti consecutivi (Bill Clinton, George W. Bush e Barack Obama) prima di essere interrotta da Donald Trump.

La sessantaseienne Cindy McCain, fortemente critica come il marito verso Donald Trump, ha appoggiato l’ex senatore nella campagna presidenziale con un contributo chiave nella sua Arizona, dove Biden è stato il primo candidato dem a vincere dopo Clinton nel 1996.

Condividi tramite