Aiutare i giovani a fare la scelta giusta per il proprio futuro: è quanto si propone l’Associazione Smart Future Academy che è la prima realtà italiana che mette in contatto gli studenti con personaggi dell’imprenditoria, della cultura, della scienza, dell’arte e dello sport. L’Associazione ha messo a punto un format di orientamento per i giovani particolarmente efficace, basato sull’ascolto e l’interazione con professionisti brillanti che raccontano il proprio lavoro e il percorso di studi che li ha portati al successo, permettendo di ottenere crediti per i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO) degli studenti.

Il Consorzio per la Tutela del Formaggio Grana Padano, anch’esso già da tempo coinvolto in progetti didattici per gli istituti superiori, è promotore attivo della cultura della qualità e della passione dei giovani facendo conoscere la storia, la tradizione, il territorio e le caratteristiche del proprio prodotto, il formaggio DOP più consumato al mondo.

Questa collaborazione – dichiara il Presidente di Smart Future Academy Lilli Franceschetti – è per noi molto importante. L’orientamento dei giovani è un tema che sta molto a cuore ad entrambe le nostre  realtà e il Consorzio Grana Padano ha deciso di sostenerci in questo percorso. Abbiamo infatti obiettivi simili e complementari: promuovere la cultura italiana in tutte le sue forme, sia dal punto di vista culinario che culturale.”  

“Grana Padano è al fianco di Smart Future Academy sin dalla prima edizione perché crede fortemente nelle nuove generazioni. Eventi come questo consentono di dialogare con i giovani e trasmettere loro, con un linguaggio smart, un’educazione alla qualità e al consumo consapevole, soprattutto quando si parla delle eccellenze made in Italy – commenta Renato Zaghini , Presidente del Consorzio Grana Padano. Crediamo sia fondamentale che, soprattutto in questa fase della loro vita, imparino a cogliere l’importanza di saper scegliere con senso critico quando acquistano un prodotto, analizzando le informazioni in etichetta e conoscendo la differenza tra un prodotto tutelato e garantito da un Consorzio, rispetto ad un prodotto che non lo è. Solo così potranno acquistare liberamente, e starà a loro valutare sulla base di dati oggettivi. Questa nuova edizione di Smart Future Academy – conclude Zaghini  sarà, come sempre, stimolante e ci auguriamo di riuscire a coinvolgere e far appassionare alla bontà tutti questi adulti di domani”.

Uno degli obiettivi per il quale destiniamo tanti sforzi ed energie è quello di un dialogo continuo con tutte le principali espressioni del territorio di promozione della cultura, della crescita e della formazione giovanile. Attraverso questa collaborazione verranno promossi eventi di orientamento rivolti ai giovani mettendo in luce anche le tendenze del mercato del lavoro. Si punta quindi ad unire i benefici di un format vincente con informazioni puntuali sulle prospettive occupazionali per aiutare i giovani a fare le loro scelte future più consone ai propri sogni e inclinazioni, ma anche più rispondente alle reali e mutevoli esigenze del mondo del lavoro e dell’impresa.

Condividi tramite