Dalla necessità di potenziare gli investimenti in R&S alla riorganizzazione e ottimizzazione degli strumenti che abilitano l’accesso all’innovazione, un confronto tra istituzioni ed esperti per approfondire le principali sfide che il Sistema Sanitario Nazionale è chiamato ad affrontare

“Il futuro in Salute. Guidare l’innovazione, promuovere la ricerca, migliorare la vita”. Questo il titolo dell’evento organizzato da Formiche e Healthcare policy con il contributo di MSD Italia.

L’esperienza ci insegna che ogni aspetto della nostra esistenza, personale e sociale, è condizionato dal nostro stato di salute globale. Investire in Sanità, promuovendo un contesto favorevole che riconosca il valore dell’innovazione e agevolando la ricerca scientifica attraverso partnership pubblico-private, vuol dire costruire le condizioni per un miglioramento generale della vita dei singoli e delle comunità.

Dall’economia all’ecologia, dalla politica all’educazione, parlare di sanità significa aver chiaro il fine primo, ed ultimo, di ogni sforzo umano: vivere nel modo migliore possibile. In questo momento storico particolarissimo, a tutti i Paesi, compresa l’Italia, è richiesta una certa intelligenza progettuale e organizzativa, un’inedita capacità di lettura della complessità e una profonda e matura disponibilità al cambiamento.

In particolare, l’ambito della sanità, che è il banco di prova di ogni scelta mirata, presuppone l’ascolto dei pazienti e di chi ogni giorno si sforza di migliorare la vita delle persone, supportando il Sistema Sanitario Nazionale con un impegno intenso in termini di ricerca, contributi scientifici, prodotti e servizi farmaceutici e sanitari. Da queste premesse nasce il dibattito organizzato da Formiche ed Healthcare policy in collaborazione con MSD Italia, un forum dove affrontare alcuni temi cruciali nella definizione di un nuovo modello di salute integrato, circolare, resiliente e prossimo ai bisogni dei pazienti.

L’evento è articolato in due panel moderati da Flavia Giacobbe, direttore delle riviste Formiche e Healthcare policy, e Giorgio Rutelli, direttore di Formiche.net, ai quali sono stati invitati a partecipare: Francesco Cognetti, Presidente della ConFederazione degli Oncologi, Cardiologi e Ematologi; Pier Luigi Bartoletti, Vice Segretario Nazionale vicario di Fimmg; Paolo Marchetti, Direttore del Dipartimento di Oncologia del Sant’Andrea di Roma; l’on. Giuditta Pini; la sen. Maria Rizzotti; Gianni Amunni, Direttore generale di ISPRO, l’on. Beatrice Lorenzin, il sen. Daniele Manca, Anna Lisa Mandorino, Segretaria Generale di Cittadinanzattiva; l’on. Michela Rostan; Alessandra Sartore, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze; Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria e il Sottosegretario al Ministero della Salute, Andrea Costa. L’appuntamento si terrà a Roma venerdì 3 dicembre alle ore 10:00 presso l’Hotel Nazionale (Sala Capranichetta) in Piazza di Monte Citorio n. 131.

Per partecipare è necessario accreditarsi scrivendo a formicheeventi@gmail.com

 

 

Condividi tramite