Il dado è tratto. Le truppe di Mosca hanno varcato il confine ucraino e sono dirette a Luhansk e Donetsk, le autoproclamate repubbliche ucraine che il presidente russo Vladimir Putin lunedì sera ha riconosciuto come “indipendenti”. È il primo passo di un’invasione tout-court dell’Ucraina? Quali saranno le prossime mosse del Cremlino e come possono rispondere Europa e Stati Uniti?

Ne parliamo nel nuovo #livetalk di Formiche insieme a Nona Mikhelidze, Responsabile del Programma Europa orientale ed Eurasia dello Iai (Istituto affari internazionali) e Giovanni Savino, professore dell’Accademia presidenziale russa di Mosca. Modera il dibattito Emanuele Rossi, analista di Formiche.net

 

Condividi tramite