L’invasione sarebbe stata in autunno, ma la mossa di Putin ha congelato tutto. È quanto si legge in un documento trapelato dall’intelligence russa. È autentico? Forse sì. Ma rimane un interrogativo: che cosa voleva ottenere chi l’ha fatto uscire? Qualche ipotesi

Il presidente cinese Xi Jinping avrebbe deciso di rinviare l’invasione di Taiwan prevista nell’autunno di quest’anno prima che la “finestra di opportunità” si chiudesse a causa dell’aggressione russa dell’Ucraina. È quanto si legge in alcuni documenti riservati trapelati dall’agenzia di intelligence russa Fsb e diffusi dal gruppo russo per i diritti umani Gulagu Net.

Secondo un rapporto del 4 marzo, Xi stava “considerando di prendere il controllo di Taiwan in autunno”. Perché questa tempistica? Il presidente cinese “ha bisogno della sua piccola vittoria per essere rieletto per un terzo mandato”, un riferimento al XX Congresso nazionale del Partito comunista cinese segnato da quella che il gruppo ha descritto come una “colossale” lotta di potere nell’élite cinese.

Tuttavia, “dopo gli eventi ucraini, questa finestra di opportunità è stata chiusa”, si legge nel rapporto. Così gli Stati Uniti hanno l’occasione di “ricattare Xi e negoziare con i suoi concorrenti a condizioni favorevoli”. All’inizio del documento, l’analista che l’ha redatto scrive che la Cina potrebbe dare alla Russia un ultimatum per “porre fine alla guerra per stabilizzare i prezzi del petrolio”. Inoltre, avverte che data l’immagine negativa della Russia a causa della guerra, gli Stati Uniti “venderanno facilmente le sanzioni contro la Cina, almeno agli europei” se questa decidesse di aiutare la Russia ad aggirare le sanzioni.

Secondo Christo Grozev, giornalista bulgaro, il documento è autentico, dopo aver compiuto alcune verifiche.

In ogni caso resta un interrogativo: che obiettivo aveva chi l’ha fatto trapelare? Avvertire l’Occidente della minaccia cinese? Inviare un messaggio di avvertimento da Mosca a Pechino pensando al sostegno nella guerra in Ucraina? Spostare l’attenzione occidentale dall’Ucraina a Taiwan? Mostrare compattezza nel fronte autocratico russocinese?

Condividi tramite