Il lavoro come strumento di inclusione e autonomia per le persone affette da disabilità. Ne discuteranno venerdì 27 maggio a partire dalle ore 16.00 gli ospiti del webinar “Inclusione e Disabilità: il lavoro come strumento di autonomia e partecipazione”, in diretta sulla pagina Facebook di Formiche e su Formiche.net


L’approvazione da parte del Consiglio dei ministri della Legge delega in materia di disabilità ha dato nuovi orizzonti alle politiche in favore delle persone disabili da un punto di vista clinico ma anche e soprattutto di inserimento nel mondo del lavoro.

La legge, infatti, ha incoraggiato una nuova e più completa definizione della condizione di disabilità con un riassetto ed una semplificazione della normativa di settore, l’introduzione di un Garante nazionale delle disabilità e l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di dotarsi di personale capace di tracciare percorsi di inserimento. Un processo di normalizzazione che parte dal lavoro per garantire, ove possibile, una maggiore autonomia e indipendenza alle persone diversamente abili.

Di questo e di molto altro si parlerà venerdì 27 maggio, dalle ore 16.00, in occasione del live talk “Inclusione e Disabilità: il lavoro come strumento di autonomia e partecipazione”, moderato dalla giornalista Lorella Bertoglio. Interverranno Claudia Pallanca, account pubblicitario; Danilo Devigili, founder Collectibus; Matilde Marandola, presidente nazionale AIDP (Associazione Italiana Direttori del Personale); Stefano Carmenati, amministratore unico comunità di Sant’Egidio; Mons. Renzo Pegoraro, cancelliere della Pontificia Accademia per la vita; Giuseppina Versace, deputato XII commissione Affari sociali; Lisa Noja, deputato XII commissione Affari sociali.

 

 

Condividi tramite