Draghi: “Algeria è primo fornitore di gas dell’Italia, acceleriamo”

Algeri, 18 lug. (askanews) – “Questo Vertice ha confermato il nostro partenariato privilegiato nel settore energetico. In questi mesi l’Algeria è diventato il primo fornitore di gas del nostro Paese. Nei giorni scorsi la società algerina Sonatrach ha comunicato il prossimo rilascio di 4 miliardi di metri cubi di gas verso l’Italia, nell’ambito dell’accordo firmato con Eni ad aprile”.

Così ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa congiunta con il presidente algerino Abdelmajid Tebboune, al termine della plenaria del IV vertice intergovernativo tra i due paesi, svoltosi ad Algeri .

Draghi ha sottolineato che si tratta di “un’accelerazione rispetto a quanto previsto” e “anticipa forniture ancora più cospicue nei prossimi anni”.

Il premier ha ricordato anche che i due paesi collaborano “nello
sviluppo di fonti rinnovabili, in particolare dell’idrogeno verde e dell’energia solare, eolica e geotermica” rilevando come “la transizione energetica è fondamentale per il futuro dei nostri paesi e per l’intera Unione Europea”.

Condividi tramite