Senza dubbio è stata la settimana di TikTok, con Renzi e Berlusconi a farla da padroni. E sulle dirette Facebook? Sbaraglia tutti Giorgia Meloni, anche rispetto ai grandissimi numeri del Movimento 5 Stelle del 2018. L’analisi di Domenico Giordano, Arcadia

Post Interaction (è il numero medio di interazioni sui post di un profilo per follower e per post)

È stata in tutti i sensi la settimana di TikTok e, in particolare, in quest’ultimo scorcio di estate prima dei rientri dalle vacanze e della ripresa delle attività, a calamitare il dibattito online più del caro bollette e del tetto al prezzo gas sono stati gli approdi sulla piattaforma di contenuti video da parte di due leader politici.

In contemporanea, infatti, sia Matteo Renzi che Silvio Berlusconi hanno esordito con numeri stratosferici, se guardiamo alla crescita dei follower e al totale delle visualizzazioni, nelle vesti di tiktoker.

Percentuali di interazione assolutamente da record per entrambi, contrastati seppur distanziato, solo da Giuseppe Conte.

Total Reaction (è il numero di reazione, commenti e condivisioni ottenuti da posti)

Tutti o quasi i tre leader che in questa settimana salgono sul podio delle reaction superano il milione. Quasi, perché, Giorgia Meloni, terza in questa speciale classifica si ferma poco sotto, a 979 mila reaction ottenute sulla pagina Facebook, e cede le due piazze più nobili a Giuseppe Conte, che sempre su Facebook in questa settimana ne raccoglie 1 milione e centomila, e al Cavaliere che si prende la medaglia d’oro grazie al lancio dell’account di TikTok che gli regala ben 1 milione e duecentomila reaction.

Più discussi (Elenco dei thread più discussi in base ai messaggi totali, contando tutti i commenti collegati al post principale).

È quasi naturale il paragone tra quanto accadeva su Facebook nel 2018 e quanto vediamo oggi, in questa campagna elettorale. Cinque anni fa ogni qualvolta partiva una diretta di Luigi Di Maio o di un qualsiasi altro esponente del MoVimento 5 Stelle c’era una marea di follower che seguivano la diretta streaming e commentavano. Adesso, calamitare la platea dei social e di Facebook specificatamente è Giorgia Meloni.

Le due dirette meridionali, a Catania e a Cagliari si prendono a mani basse il primo e il secondo posto dei post più discussi in assoluto, con circa 29 mila commenti. Dietro la leader di Fratelli d’Italia, Vittorio Sgarbi candidato nel proibitivo collegio uninominale bolognese del Senato per il centro-destra.

Condividi tramite