Matteo Salvini, grazie ad un post-indignazione pubblicato sia su Facebook sia su Instagram, ottiene quale bottino il primo e terzo posto. Il secondo spetta al deputato leghista, Jari Colla, e al suo “buon viaggio” indirizzato a Roberto Saviano. La social hit di Domenico Giordano

Post Interaction

(è il numero medio di interazioni sui post di un profilo per follower e per post)

La piattaforma Tik Tok, dopo una brevissima parentesi, torna quest’oggi a monopolizzare il podio delle post reaction. Sul gradino più alto si riconferma Carlo Calenda, nel ruolo di front runner del terzo polo, che distacca l’ormai immancabile Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. Il grande assente ad inizio settimana, Matteo Salvini, postando sul viaggio in Sicilia e l’”improvvisa” visita all’hotspot di Lampedusa, riesce a suscitare l’interesse degli utenti online e conquistare così una piazza della top 3.

Total Reaction

(è il numero di reazione, commenti e condivisioni ottenuti dai post)

Le due piattaforme di proprietà di Meta, Facebook e Instagram, non mollano la presa e dominano anche quest’oggi il podio delle total reaction. Giuseppe Conte, leader del M5S, con ben 163 mila reaction rinsalda quella che è la posizione occupata ininterrottamente da domenica, il primo posto. Subito dopo, Matteo Salvini e Giorgia Meloni che superano, così come l’ex premier, le 100mila reaction.

Più discussi

(Elenco dei thread più discussi in base ai messaggi totali, contando tutti i commenti collegati al post principale).

Infine, il podio odierno dei post più discussi è completamente occupato dalla Lega. Infatti, Matteo Salvini, grazie ad un post-indignazione pubblicato sia su Facebook che su Instagram, ottiene quale bottino il primo e terzo posto. Il secondo posto spetta al deputato leghista, Jari Colla, e al suo “buon viaggio” indirizzato a Roberto Saviano.

Condividi tramite