La nomina per la guida del Centro europeo di competenza sulla cyber-sicurezza è stata decisa oggi. È una conferma del ruolo del nostro Paese in questo settore, commenta il ministro Tajani

Luca Tagliaretti è il primo direttore esecutivo del Centro europeo di competenza sulla cyber-sicurezza (European Cybersecurity Competence Center). La nomina è stata decisa oggi nel corso della riunione del Consiglio tenutasi ad Atene.

IL CURRICULUM

Tagliaretti, che ha raccolto un amplissimo sostegno da parte degli Stati membri e della Commissione europea, è stato responsabile del Centro internazionale per la prevenzione della contraffazione digitale della Banca centrale europea e dal 2020 vice direttore esecutivo dell’Agenzia europea per la gestione operativa dei sistemi It su larga scala nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia (eu-LISA). Tagliaretti è laureato in ingegneria presso il Politecnico di Milano, ha un master presso la School of Management del Politecnico di Milano e un MBA presso la Oxford Brookes University. Ha completato l’Advanced Leadership and Management Programme presso la Saïd Business School dell’Università di Oxford e il Program on Negotiation dell’Università di Harvard.

LE PAROLE DEL GOVERNO

Esprimendo la sua soddisfazione, Antonio Tajani, vicepresidente del Consiglio e ministro degli Esteri, ha spiegato che quella di Tagliaretti è “una posizione chiave all’interno del nuovo Centro con sede a Bucarest, competente per il rafforzamento a livello europeo delle capacità infrastrutturali e immateriali in un ambito strategico come quello cibernetico, che conferma il ruolo dell’Italia in questo settore. Proprio per questo tutto il governo ha fortemente sostenuto la candidatura”, ha aggiunto.

IL PROCESSO

La nomina odierna, si legge in una nota della Farnesina, conclude un processo di selezione competitivo durato oltre un anno, con una intensa campagna di sostegno svolta in stretta collaborazione tra tutte le articolazioni dello Stato, in particolare tra Farnesina, Rappresentanza permanente italiana all’Unione europea e Agenzia per la cybersicurezza nazionale, che è il centro nazionale di coordinamento nella rete europea.

Condividi tramite