I mestieri del digitale, nelle carceri come strumento di riabilitazione, la sostenibilità e l’impegno sociale e l’Intelligenza Artificiale come responsabilità collettiva. Sono questi i temi al centro dei tre panel che costituiranno l’evento, realizzato dalla fondazione Pensiero Solido in collaborazione con il Cnel, Tecnologia solidale, in programma mercoledì 13 dicembre a partire dalle 15, nella plenaria Marco Biagi della sede Cnel

Insegnare i mestieri del digitale nelle carceri come strumento di riabilitazione, la sostenibilità e l’impegno sociale: esempi e fatti virtuosi e Intelligenza artificiale ed etica. Una questione che ci riguarda tutti. Sono questi i temi al centro dei tre panel che caratterizzeranno la dodicesima edizione di “Tecnologia Solidale”, il convegno annuale organizzato dalla fondazione Pensiero Solido in collaborazione con il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro, che si terrà a Roma mercoledì 13 dicembre a partire dalle 15, nella plenaria Marco Biagi della sede Cnel.

Non casuale è il legame tra l’attività della fondazione Pensiero Solido nel campo della comunicazione costruttiva che crea crescita e coesione sociale (evidenziato già nel Premio Comunicazione Costruttiva 2023, consegnato dalla fondazione il 13 novembre scorso) e questo nuovo appuntamento legato alla Tecnologia Solidale.

I mestieri del digitale 

Il primo panel Insegnare i mestieri del digitale nelle carceri come strumento di riabilitazione vedrà la partecipazione di Renato Brunetta, presidente del Cnel, Andrea Ostellari, sottosegretario del ministero della Giustizia, Lucia Castellano, provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria della Campania, Davide Rota, Ceo di Tiscali Italia, Gianmatteo Manghi, amministratore delegato di Cisco Italia e Andrea Rangone, presidente di digital360.

Il presidente 

“I relatori – dice Antonio Palmieri, fondatore e presidente fondazione Pensiero Solido – dialogheranno con il presidente Brunetta e con il sottosegretario Ostellari su come l’utilizzo delle tecnologie digitali possa contribuire alla realizzazione operativa dell’accordo del 17 giugno tra Cnel e Ministero della Giustizia per promuovere il lavoro e la formazione quale veicoli di reinserimento sociale per le persone private della libertà. Le tre imprese del digitale presenteranno esempi di successo che provano come insegnare i mestieri del digitale sia uno strumento che ha come risultato la recidiva zero. Sarà un piacere e un onore moderare questo panel.”

Sostenibilità

Il secondo panel Sostenibilità e impegno sociale: esempi e fatti virtuosi vedrà la partecipazione di Bruno Calchera, direttore di CsrOggi, Elena Busetto, sustainability&philanthropy lead di Medtronic, Michelangelo Suigo, executive vice president – external relations, communication & sustainability director di Inwit e Andrea Razeto, hitachi rail director of Csr & sustainability.

Moderati da Giovanni Iozzia, direttore di economyup.it, i relatori presenteranno esempi di come le aziende possano utilizzare le tecnologie per promuovere la sostenibilità e l’impegno sociale e la visione che sta dietro questi ambiti di attività.

Intelligenza artificiale

Il terzo panel Intelligenza artificiale ed etica. Una questione che ci riguarda tutti vedrà la partecipazione di Giovanni Tridente, docente di bioetica presso la Pontificia Università della Santa Croce, Roberto Scano, presidente di Iwa Italy, Cosimo Accoto, filosofo digitale, Isabella Corradini, presidente del centro ricerche Themis e don Andrea Ciucci, coordinatore della sede centrale della pontificia accademia per la vita.

Moderati da Monica Mondo, giornalista di Tv2000, i relatori affronteranno il tema dell’etica e dell’uso dell’intelligenza artificiale al servizio del bene comune e come la questione di un uso etico di questo strumento riguardi tutti e non solo coloro che progettano e realizzano i software di AI o le grandi aziende big tech che investono in essa.

Media partner 

I media partner del convegno “Tecnologia solidale 2023” sono Asa, Tiscali, Formiche.net, Economyup.it e ItalpressTv. Brunswick è Communication partner dell’iniziativa. La kermesse, realizzata in collaborazione con il Cnel, verrà trasmesso in diretta streaming.

 

Condividi tramite