Calenda, Le Maire, Marcegaglia e Padoan al Forum Economico franco-italiano alla Luiss. Le foto

Villa Blanc, sede della Luiss, ha ospitato ieri il Forum Economico franco-italiano tra Confindustria e MEDEF dal titolo “Crescita economica, competitività industriale e sfide esterne: le priorità franco-italiane per un’Europa più forte”.

“Penso che questo sia un momento molto importante e significativo, in cui l’Europa può fare un passo avanti. Questa fortissima convergenza tra Italia e Francia può fare la differenza”. È il pensiero della presidente della Luiss Emma Marcegaglia. “Questo è il momento per far fare un passo avanti all’Europa” ha ulteriormente ribadito la Marcegaglia.

“Abbiamo avuto un momento di grande tensione nei rapporti tra Italia e Francia sulla nota vicenda Fincantieri-Stx, ma voglio dire oggi e dare atto pubblicamente di una cosa: senza l’attenzione e anche il garbo del ministro Le Maire che ha gestito quel dossier, non staremmo parlando della grande avventura che inizia tra Italia e Francia ma di una situazione difficile”. Così invece si è espresso un altro ospite dell’evento, il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda. “Molto è dovuto a Le Maire e voglio dargliene atto e ringraziarlo”.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze di Francia Bruno Le Maire era presente, come anche il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, il Sottosegretario agli Affari Europei Sandro Gozi, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il presidente di MEDEF Pierre Gattaz, il Presidente Febaf Luigi Abete, il Direttore di Sciences Po Frederic Mion e il rettore della Luiss Paola Severino.

Guarda tutte le foto del Forum Economico franco-italiano

(Foto: Imagoeconimica-riproduzione riservata)

 

 

 

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche