Così l’intelligenza artificiale potenzierà disinformazione e cyber attacchi di Mosca

Data la scarsità di risorse economiche a disposizione - spiega in un report Alina Polyakova, già all'Atlantic Council e oggi fellow di Brooking Institutions - Mosca le investirà (e in parte lo sta già facendo) per creare armi, potenziate dall'IA, in grado di consentirle di avere nel arsenale strumenti meno costosi ma non per questo meno pericolosi, come quelli utili alla guerra asimmetrica