Una strategia per le missioni militari. I consigli di Camporini e Nones (Iai)

Afghanistan, Iraq e Libia. In un articolo a doppia firma, il vice presidente dello Iai, Michele Nones, e il generale Vincenzo Camporini tracciano la linea in vista della discussione sul prossimo decreto missioni. Serve “una strategia con proiezione temporale che superi l’episodicità degli ultimi venti anni, e coinvolga opinione pubblica e decisori in una riflessione sulla necessità di contrastare le nuove minacce che si stanno profilando”

Così Russia e Cina avanzano sull’intelligenza artificiale. L’allarme del Pentagono

Impegnato in un tour europeo per incontrare gli alleati della Nato, il generale Shanahan, numero uno del Pentagono per l'intelligenza artificiale, ha lanciato un avvertimento: “Russia e Cina stanno cooperando in modi che minacciano i nostri valori condivisi e rischiano di accelerare l'autoritarismo digitale”. Preoccupano le campagne di disinformazione, i sistemi d'arma autonomi e le possibile vendite di tecnologie ad attori non-statuali

Libia, Sahel e Hormuz. Il piano di Guerini per rafforzare le missioni militari

Conferma dei maggiori impegni in corso (Afghanistan compreso) e ipotesi di rafforzamento della presenza in Libia (partendo dalla riattivazione di Sophia), nel Sahel e nelle acque calde dello stretto di Hormuz. È il quadro descritto dal ministro Guerini per le missioni militari, in attesa del decreto per il 2020. E sull'Iraq, dove la mozione del Parlamento “non riguarda il personale italiano”, è la Nato a poter prendere le redini della situazione

Leonardo a stelle e strisce. Così la Marina Usa ha scelto l’industria italiana

Un successo che unisce il Paese e la sua politica. Il ministro Guerini, il sottosegretario Manzella, Giorga Meloni, Mariastella Gelmini e diversi deputati hanno accolto con soddisfazione l'apertura del 2020 di Leonardo: una commessa dagli Usa da più di 900 milioni di dollari per 130 elicotteri. Per il primo anno saranno 32, pari a oltre 176 milioni. Con la controllata AgustaWestland Philadelphia, l'azienda ha prevalso sulle proposte di Bell e Airbus da sola, senza l'affiancamento di partner di ...