Il leader dell’editoria tedesca picchia forte sulla Cina. E cita (non bene) l’Italia...

Durissimo editoriale di Mathias Döpfner, amministratore delegato del colosso dell’informazione Axel Springer. L’Europa è debole, l’Italia si è addirittura sottomessa alla ridicolo Via della seta. Ma ora è a un bivio tra Stati Uniti e Cina: tra una democrazia, anche se imperfetta, e dittatura perfetta la scelta però è scontata