Migranti e gas: la doppia clava di Erdogan contro Grecia ed Europa

Da un lato Ankara potrebbe aprire le frontiere e riversare 4 milioni di profughi in Grecia (e quindi in Europa), dall’altro punta al gas nel Mediterraneo orientale in chiave anti Usa