L'epoca dei selfie, i rutti dei turisti e la non dignità su Rigopiano