trenta

L’Occidente fa quadrato per una Skopje atlantica (e l’Italia è in prima linea)

Il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha visitato oggi il Paese balcanico – nel quale gli esperti registrano interferenze in vista dell’importante voto del 30 settembre -, dicendo che l’Italia “da sempre è convinta” che il futuro delle due nazioni “sia insieme nella comunità euro-atlantica”

La Russia non molla e prova a interferire sul referendum in Macedonia. Così

Di Federica De Vincentis

Skopje vivrà presto l’appuntamento elettorale più importante della sua storia, con l’atteso referendum sul cambio di nome del Paese. Tuttavia, con l’avvicinarsi del voto, crescono i timori che il naturale processo democratico possa essere messo a repentaglio dalla lunga mano di Mosca. Nel frattempo i leader occidentali visitano la nazione balcanica per offrire il loro sostegno