hacker

Zhenhua, perché la Cina è attenta anche all’anti-Stato. Scrive Adriano Soi

Adriano Soi, docente di Intelligence e sicurezza nazionale presso la Scuola di Scienze politiche “Cesare Alfieri” di Firenze, spiega perché non dobbiamo meravigliarci del database dell’azienda cinese Zhenhua. Ma ciò non significa escludere la curiosità: per esempio, perché schedare criminali e terroristi, cioè l’anti-Stato?