L’Italia merita un nuovo Rinascimento. Ne parliamo con Ola Kolehmainen