Così l’Opera in HD al cinema salverà la lirica