Rugby, anni luce avanti nella tecnologia in campo