Finalmente anche l’Ue si preoccupa del tecnoregime cinese. Parla Arcesati (Merics)