Chi è Barbara Jatta, la prima donna alla guida dei Musei Vaticani

Chi è Barbara Jatta, la prima donna alla guida dei Musei Vaticani

Si chiama Barbara Jatta la nuova direttrice dei Musei Vaticani. È la prima volta che una donna ha questo incarico in 500 anni di storia. L’annuncio è stato fatto mercoledì scorso da Papa Francesco.

Jatta avrà la responsabilità di guidare una delle istituzioni artistiche più visitate al mondo. Tra le sale dei Musei Vaticani passeggiano ogni anno circa sei milioni di persone. Il record è superato soltanto dal Louvre di Parigi e dal Metropolitan di New York.

L’ESPERIENZA IN VATICANO 

Nata a Roma nel 1962, Jatta è stata trasferita a giugno dalla Biblioteca Vaticana alla direzione dei Musei Vaticani con il ruolo di vice-direttrice. Prima era stata responsabile del Gabinetto delle Stampe della Biblioteca Apostolica Vaticana nominata da Benedetto XVI nel 2010. È stata anche membro della Commissione Mostre, della Commissione Accessioni, della Commissione Acquisti e della Commissione delle Catalogazioni della Biblioteca Apostolica Vaticana. L’esperienza di Jatta dietro le Mura è cominciata nel 1996.

DIFFERENZE TRA ANTONIO PAOLUCCI E PAPA FRANCESCO

Dal 1° gennaio 2017, Jatta prenderà il posto di Antonio Paolucci, nominato da Benedetto XVI nel 2007. Secondo alcuni vaticanisti, non c’era molta empatia tra Papa Francesco e Paolucci. Il motivo? Il Santo Padre ha l’intenzione di aprire le istituzioni culturali a diversi tipi di eventi, non solo alle visite culturali, e Paolucci non era d’accordo. A marzo del 2015, il Pontefice organizzò una giornata di apertura della Cappella Sistina a un gruppo di 150 senza tetto di Roma per dare la possibilità di ammirare opere d’arte di valore.

STUDI E LAVORI

Jatta è laureata in Lettere con una tesi su “Storia del disegno, dell’incisione e della grafica” all’Università La Sapienza”i Roma. Nel 1991 si è specializza in Storia dell’Arte. Ha svolto studi in Inghilterra, Portogallo e Stati Uniti.

Nel mondo del lavoro ha cominciato come restauratrice di materiale grafico e catalogatrice di disegni, incisioni, xilografie e litografie all’Istituto Nazionale per la Grafica. Ha anche insegnato nel corso di Storia delle tecniche e delle arti grafiche all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

TEOLOGIA FEMMINILE 

Secondo il sito Ruvesi.it, la nuova direttrice dei Musei Vaticani è discendente di Giovanni e Giulio Jatta Jr, fondatori dell’omonimo Museo di Ruvo di Puglia.

ultima modifica: 2016-12-23T08:00:47+00:00 da Rossana Miranda

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: