Elisabetta Ripa, ecco il curriculum del prossimo ad di Open Fiber al posto di Tommaso Pompei

Elisabetta Ripa, ecco il curriculum del prossimo ad di Open Fiber al posto di Tommaso Pompei

Cambio ai vertici di Open Fiber, la società controllata da Enel e Cassa depositi e prestiti per la banda larga. Domani, 15 novembre, si terrà un consiglio di amministrazione di Open Fiber in cui si ufficializzerà un cambio di amministratore delegato: capo azienda della società non sarà più Tommaso Pompei, 75 anni, e sarà operativa come ad dal prossimo gennaio Elisabetta Ripa, 51 anni, già consigliere di amministrazione di Open Fiber eletta nella lista presentata da Cdp (qui tutti i dettagli del cambio nell’articolo di approfondimento di Formiche.net). Chi è Ripa? Ecco tutti i dettagli sul curriculum del prossimo capo azienda della società che realizzerà in Italia la fibra ottica.

GLI STUDI

Torinese, classe 1965, Ripa si laurea in Economia e Commercio presso l’Università La Sapienza di Roma completando la sua formazione manageriale presso l’Insead a Fontainebleau.

LA CARRIERA IN TELECOM

La sua carriera nel gruppo Telecom Italia ha inizio nel 1990 dopo una parentesi in PromoMedia Italia. Viene prima assunta in Sip Direzione Generale e nel 1995, con la nascita di Tim SpA, nominata prima responsabile Strategic planning e nel 1997 responsabile della Gestione delle partecipate europee nell’ambito della funzione internazionale.

Tra il 2001 e il 2005 è stata responsabile dello staff dell’amministratore delegato Tim e nel 2003 assume ad interim la responsabilità della funzione International business development.

Nel 2006 assume la responsabilità del marketing strategico nella direzione Operations di Telecom Italia e dal 2007 è a capo della funzione Market development & partnership nell’ambito del marketing della divisione Domestic mobile business.

DAI CAVI DI SPARKLE AL SUD AMERICA

Dopo aver ricoperto nel 2011 la responsabilità della Divisione servizi mobili di Tim, nel 2013 giunge per Ripa la nomina ad amministratore delegato del gruppo Sparkle, la società dei cavi sottomarini di Tim. Incarico che lascia nel periodo 2015–2016 per partire alla volta del Sud America, dove opera come ceo di Telecom Argentina.

Dal prossimo gennaio sarà operativa come amministratore delegato di Open Fiber al posto di Tommaso Pompei. Ecco la ricostruzione di Formiche.net sul cambio al vertice della società controllata da Enel e Cdp.

ultima modifica: 2017-11-14T17:25:13+00:00 da Valeria Covato

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: