Elezioni, occhio ai numeri (falsi) dei sondaggi

Elezioni, occhio ai numeri (falsi) dei sondaggi
In rete e via Whatsapp circolano proiezioni false, incluse quelle presunte dell'istituto di Alessandra Ghisleri

Le urne non sono ancora chiuse (si vota fino alle 23:00), eppure la fame di proiezioni fa circolare, in maniera selvaggia, sui social e su Whatsapp, fake polls di diversi istituti e sondaggisti. Raggiunta da Formiche.net, la sondaggista Alessandra Ghisleri, citata nelle varie false proiezioni, fa sapere invece che non realizza exit poll, e i numeri che fanno riferimento al suo istituto, Euromedia Research, non sono veritiere. La conseguenza, però, della diffusione di proiezioni false e scomposte, è quella di un effetto panico tra gli elettori.

Anche Enrico Mentana, direttore del Tg di La7, con un messaggio su Facebook, fa sapere che “girano freneticamente per i social e attraverso Whatsapp e Telegram exit poll e sondaggi a urne aperte non verificabili o del tutto inventati. Lo sono sicuramente quelli attribuiti a Swg-tgla7, perché con la società di rilevazioni abbiamo deciso di non elaborarne fino a metà pomeriggio neanche a uso interno”.

A essere veritieri, sono invece i dati sull’affluenza. Alle 19:00 l’affluenza è stata del 58,46%, mentre alle 12:00, come si legge sul sito del ministero dell’Interno, l’affluenza era del 19,43%, un dato più alto rispetto alle politiche del 2013 quando si registrò un’affluenza del 14,9% (anche se il voto si svolse in due giorni ed è quindi impossibile fare un confronto). Affluenza, invece, leggermente in calo rispetto al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, che registrava alle ore 12:00 un flusso di 20,14% degli aventi diritto.

(Ultimo aggiornamento ore 20:15)

ultima modifica: 2018-03-04T13:10:56+00:00 da Simona Sotgiu

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: