Skip to main content

Perché è stata sospesa la nomina di Allen alla Nato europea

Il Segretario alla Difesa Usa, Leon Panetta, ha chiesto al Senato di sospendere la ratifica della nomina del generale John Allen, oggi comandante delle forze Nato e Usa in Afghanistan, a nuovo Comandante supremo delle Forze Alleate in Europa. Una richiesta avanzata dopo l´avvio dell´inchiesta per email inappropriate inviate a Jill Kelley, la donna che ha fatto scattare l’inchiesta dell’Fbi da cui sono scaturite le dimissioni del direttore dell Cia, David Petraeus.
 
In attesa di conoscere i fatti
Panetta ha precisato in un comunicato che Allen rimarrà a capo delle truppe Usa e Nato in Afghanistan “per la durata delle indagini e in attesa di conoscere i fatti”. Tuttavia, il Segretario alla Difesa ha anche chiesto al Senato di accelerare il processo di ratifica del suo successore in Afghanistan, il generale Joseph Dunford, indicato il mese scorso dal Presidente Barack Obama, dopo aver nominato Allen per la carica di Comandante supremo delle Forze Alleate in Europa. Il Wall Street Journal ha ricordato oggi che le sedute di ratifica dei generali Allen e Dunford erano in programma per questa settimana.

 

×

Iscriviti alla newsletter