Dalle ieri una dragamine della Marina americana è rimasta incagliata su una barriera corallina al largo delle Filippine. E non una barriera qualsiasi: quella del Parco naturale di Tubbataha è stata dichiarata Patrimonio naturale dell’Unesco.

Secondo la Bbc, lo Uss Guardian ha urtato la barriera dell’isola di Palawan, nel mar di Sulu, nell’Oceano Pacifico, dopo avere terminato una missione all’ex base navale americana di Subic Bay. I tentativi per disincagliare lo Uss Guardian durante l’alta marea sono falliti, ha riferito la Marina americana.

L’imbarcazione conta un equipaggio di 79 persone, 72 delle quali sono state trasferite su una nave più piccola “come misura precauzionale”. Sullo Uss Guardian sono rimasti a bordo il comandante e un gruppo di esperti per collaborare con una squadra della Marina americana nel tentativo di “liberare lo Uss Guardian con il minore impatto ambientale”, secondo un comunicato ufficiale. Se le condizioni diventeranno “non sicure”, anche il rimanente gruppo sarà trasferito.

Condividi tramite