Skip to main content

Il cortese invito di Pyongyang agli stranieri

La Corea del Nord ha chiesto ai cittadini stranieri che risiedono o si trovano in territorio sudcoreano di lasciare il Paese dato il rischio di un conflitto armato nella penisola coreana.

“La penisola coreana si dirige verso una guerra termonucleare, e non vogliamo che gli stranieri che vivono in Corea del Sud siano coinvolti” si legge in un comunicato diffuso dalla Commissione nordcoreana per la pace in Asia-Pacifico, un organo della propaganda di Pyongyang.

Le autorità nordcoreane – che hanno dispiegato due missili a media gittata sull coste orientali – avevano annunciato venerdì scorso di non poter garantire la sicurezza delle Ambasciate nella capitale; tuttavia nessuna delle rappresentanze diplomatiche ha giudicato fino ad ora necessario rimpatriare il proprio personale da Pyongyang.

×

Iscriviti alla newsletter