Lanciata nelle ultime ore la nuova “app second screen” (ribattezzata Juventus Live – nella foto una immagine –  e tra le prime tre per numero di download nello store di Apple), applicativo, che consente di interagire con il grande schermo mentre si assiste ad un evento tv (negli Usa ha fatto registrare il suo prono boom grazie alla trasmissione X-Factor, dove i tv-viewers hanno seguito, interagendo, con passione tutte le diverse puntate, fino alla finale). La sua ulteriore declinazione è chiaramente il calcio e la Juventus FC è il primo club di calcio al mondo a scommetterci.

Prevede, entro la fine della stagione, di avere più di 1 milione di clienti collegati. Il tutto mettendo in “relazione” la comunicazione che è generata dagli utenti di tablet e più in generale mobile devices.
“Fino ad oggi, abbiamo investito sulle statistiche in tempo reale, fruibili attraverso il sito ufficiale (www.juventus.com), ma adesso possiamo creare una community interattiva, che può vivere la diretta tv della partita dialogando e parlando con la funzione “voce” di questa app – ha dichiarato Federico Palomba – responsabile multimedia Juventus FC. La funzione a disposizione è molto simile, come funzionalità, a quella di Skype e consente ad almeno quattro utenti in contemporanea di condividere la propria passione chetando e parlando attraverso Juventus live sui propri tablet”.

L’applicativo è stato creato da un imprenditore italiano (Fabrizio Capobianco), che ha lanciato una start-up nella Silicon Valley di San Francisco (si chiama TOK.TV). L’app fino ad oggi era stata testata per le partite di baseball e football americano, da ieri è attiva anche per il mercato potenziale dei football fans.

Per il momento è disponibile solo per il mondo iOs (mercato iPhone), ma, a regime, sarà disponibile anche per dispositivi Android. All’interno dell’app di TOK.TV, l’utente finale può scegliere fra diversi cori da stadio pre-confezionati, così come sfogarsi attraverso “urli” digitalizzati – da condividere chiaramente con gli amici-supporter. Oltre a ciò c’è la funzione “social photo” – in occasione dei gol può scattere una propria immagine di gioia, con la cornice dello stadio della Juventus e vivere a livello digitale la propria passione bianconera. E’ una nuova era della passione calcistica: tifo 2.0.

Interessanti anche le opportunità commerciali: Jeep, Nike e Bwin, tre tra i più importanti partner commerciali, vi hanno creduto immediatamente e sono ben visibili sulle pagine dell’app “Juventus Live”.

Per visionare la nuova app della Juventus clicca su questo link:

https://search.itunes.apple.com/WebObjects/MZContentLink.woa/wa/link?mt=8&path=apps%2fjuventuslive

Condividi tramite