Twitter gasa Odifreddi. I tweet più acidi

Twitter gasa Odifreddi. I tweet più acidi

È bastata una frase scritta sul blog del matematico Piergiorgio Odifreddi a urtare la sensibilità dell’opinione pubblica scatenando una rivolta su Twitter.

In un post intitolato Stabilire la verità storica per legge Odifreddi ha preso posizione contro l’introduzione del reato di negazionismo, arrivando persino a dubitare – rispondendo a un lettore che aveva commentato il post – dell’esistenza delle camere a gas. Il tutto a partire da un punto di vista scientifico-razionale, secondo Odifreddi: “Non entro nello specifico delle camere a gas – ha scritto la firma del quotidiano la Repubblica – perché di esse so appunto soltanto ciò che mi è stato fornito dal ministero della propaganda alleato nel dopoguerra, e non avendo mai fatto ricerche, e non essendo uno storico, non posso fare altro che ‘uniformarmi’ all’opinione comune; ma almeno sono cosciente del fatto che di opinione si tratti, e che le cose possano stare molto diversamente da come mi è stato insegnato”.

Irato per aver visto rimosso il suo intervento Odifreddi ha abbandonato il blog su Repubblica con un post di saluto: “Se continuassi a tenere il blog, d’ora in poi dovrei ogni volta domandarmi se ciò che penso, e dunque scrivo, può non essere gradito a coloro che lo leggono: qualunque lingua, viva o morta, essi usino per protestare”.

“Tenere questo blog è stata una bella esperienza – conclude il matematico – di pensiero e di vita, e ringrazio non solo coloro che l’hanno ospitato e difeso, ma anche e soprattutto coloro che vi hanno partecipato. La vita, con o senza senso, continua. Ma ci sono momenti in cui, candidamente, bisogna ritirarsi a coltivare il proprio giardino”.

Ecco i tweet di risposta più acidi selezionati dalla redazione di Formiche.net:

 

 

 

 

 

ultima modifica: 2013-10-17T16:09:01+00:00 da Redazione

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: