Nata a Milano il 26 aprile 1977, Samantha Cristoforetti sarà la prima italiana italiana nello spazio. Astronauta dell’Esa in forza all’Aeronautica Militare, raggiungerà la stazione spaziale internazionale a bordo della navetta russa Soyuz per una missione di circa sei mesi che ha preso il nome di “Futura”.

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY DELL’ASTRONAUTA ITALIANA

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA PRIMA ITALIANA NELLO SPAZIO

GLI STUDI
Ha completato gli studi secondari al Liceo Scientifico a Trento nel 1996, dopo aver trascorso un anno come studente negli Stati Uniti.

Nel 2001, si è laureata alla Technische Universität di Monaco di Baviera, in Germania, con una laurea in Ingegneria meccanica con specializzazione in Propulsione aerospaziale e strutture leggere. Come parte dei suoi studi, ha trascorso quattro mesi all’Ecole Nationale Supérieure de l’Aéronautique et de l’Espace di Tolosa, in Francia, lavorando su un progetto sperimentale in aerodinamica. Ha scritto la tesi di master in Propellenti per razzi solidi durante un soggiorno di ricerca di dieci mesi all’Università Mendeleev delle Tecnologie Chimiche a Mosca, Russia.

Come parte della sua formazione presso l’Accademia dell’Aeronautica Militare Italiana, ha anche completato un diploma di laurea in Scienze aeronautiche all’Università di Napoli Federico II, Italia, nel 2005.

ESPERIENZE
Nel 2001 Samantha iniziò a frequentare la Air Force Academy italiana a Pozzuoli, diplomandosi nel 2005. Ha prestato servizio come leader di classe e si è aggiudicata la Spada d’Onore per il miglior rendimento scolastico. Dal 2005 al 2006, è stata alla Sheppard Air Force Base in Texas, negli Stati Uniti. Dopo aver completato il Joint Jet Pilot Training Euro-NATO, è diventata un pilota di caccia ed è stata assegnata al 132° gruppo cacciabombardieri, 51mo Reggimento Aviazione Bomber, con sede a Istrana.

Samantha è un capitano dell’Aeronautica Militare Italiana. Ha accumulato oltre 500 ore di volo su sei tipi di aerei militari: SF-260, T-37, T-38, MB-339A, MB-339CD e AM-X.

LA SELEZIONE DELL’ESA
È stata selezionata come astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) nel maggio del 2009. È entrata a farne parte nel settembre dello stesso anno e ha completato la formazione di base per i cosmonauti nel novembre 2010. Nel luglio 2012 è stata assegnata ad una missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, che sarà lanciata su una navicella spaziale Soyuz dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan nel 2014. Questa sarà l’ottava missione di lunga durata per un’astronauta dell’ESA.

PASSIONI E INTERESSI
Ama fare escursioni, immersioni, yoga, leggere e viaggiare. I suoi tanti interessi includono anche la tecnologia, la nutrizione e la lingua cinese. Le piace interagire con gli appassionati di spazio su Twitter con il suo profilo @AstroSamantha.

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY DELL’ASTRONAUTA ITALIANA

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA PRIMA ITALIANA NELLO SPAZIO

foto di copertina: NASA/ESA

Condividi tramite