Pier Carlo Padoan, la biografia del nuovo ministro dell’Economia

Pier Carlo Padoan, la biografia del nuovo ministro dell’Economia
Chi è Pier Carlo Padoan, il nuovo ministro dell'Economia del governo Renzi.

Sarà Pier Carlo Padoan il ministro dell’economia del governo Renzi. Il vicesegretario dell’Ocse sta rientrando da Sidney, dove era impegnato per il G20.

Economista e professore universitario, Padoan ha avuto incarichi come consulente presso la Banca Mondiale, la Commissione Europea e la Banca Centrale Europea. Dal primo giugno 2007 è Vice Segretario Generale dell’Ocse, di cui due anni più tardi diviene Capo Economista, mantenendo entrambe le cariche.

Nominato a fine gennaio presidente dell’Istat, Padoan è stato il rappresentante dell’Ocse al G20 Finanza e a capo della Risposta Strategica, della “Green Growth and Innovation Initiative” dell’organizzazione. Prima ancora Padoan è stato professore di Economia all’Università La Sapienza di Roma e direttore della Fondazione Italianieuro pei, un think-tank politico che si occupa di temi economici e sociali.

Tra il 2001 e il 2005 ha ricoperto il ruolo di Direttore esecutivo per l’Italia del Fondo monetario internazionale con responsabilità su Grecia, Portogallo, San Marino, Albania e Timor Est, mentre dal 1998 al 2001 è stato consigliere economico presso la presidenza del Consiglio dei ministri, collaborando con i premier Massimo D’Alema e Giuliano Amato, e responsabile per il coordinamento della posizione italiana nei negoziati dell’ Agenda 2000 per il bilancio Ue, l’Agenda di Lisbona, il Consiglio Europeo, gli incontri bilaterali e i vertici del G8. Dal 1992 al 2001 ha anche insegnato al College of Europe ed è stato visiting professor in Italia, Argentina, Giappone, Polonia e Belgio.

ultima modifica: 2014-02-21T15:56:53+00:00 da Redazione

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: