“Questo è James Wright Foley, un cittadino americano, del vostro Paese. Come governo, siete stati in prima linea nelle aggressioni contro lo Stato Islamico. Avete complottato contro di noi e siete andati ben oltre il tollerabile nella ricerca di ragioni per interferire con i nostri affari”.

Sono le parole pronunciate dall’assassino di James Foley, il giornalista americano ucciso in Irak dai miliziani dell’Isis. Nel video una dichiarazione del giornalista e, infine, le immagini della decapitazione.

Condividi tramite