“Potere e servizio nello spazio europeo”. È questo il tema della prima Winter School organizzata dal Centro Studi Tocqueville-Acton (CSTA) e dalla Fondazione Novae Terrae, che si svolgerà a Roma giovedì 18 dicembre.

IL WORKSHOP

Il workshop intende consolidare la rete di accademici ed esperti esistente attorno alle attività del CSTA, ma soprattutto sensibilizzare e aprire nuove opportunità a giovani studiosi interessati ai temi proposti.
Per questo dopo le relazioni introduttive di accademici ed esperti, avrà luogo un workshop diviso in quattro aree di interesse (economico-sociale, politico-amministrativo, comunicazione istituzionale, politiche familiari) cui potranno prendere parte giovani studiosi e ricercatori, previo invio di un abstract entro il 30 novembre 2014.

L’OBIETTIVO

La giornata di studi avrà l’obiettivo di riflettere sulle evoluzioni istituzionali (passate, presenti e future) dello spazio politico europeo, analizzando i processi decisionali e gli attori che vi sono coinvolti, con particolare attenzione ai framework culturali e agli orientamenti di policy ispirati alla grande tradizione del popolarismo sturziano ed europeo.

LA SELEZIONE

Possono presentare la loro proposta di abstract studenti universitari, dottorandi, ricercatori, docenti ed esperti di discipline scientifiche afferenti alle aree tematiche di interesse del workshop. Tutte le proposte devono essere inviate improrogabilmente entro il 30 novembre 2014. Gli abstract saranno selezionati da una Commissione di esperti, appositamente costituita e presieduta dal presidente del Centro Studi Tocqueville-Acton, prof. Flavio Felice.

DOVE

La CSTA Winter School, organizzata in collaborazione con l’Associazione Prospettiva Europea e con Rubbettino Editore, sarà ospitata presso le aule della Pontificia Università Lateranense (piazza di San Giovanni, n. 4).

Per dettagli e informazioni sul programma e per scaricare il bando di partecipazione
cliccare qui o visitare il sito www.tocqueville-acton.org

Condividi tramite