E se tra Salvini e Tosi la spuntasse il nuovo Pli?

E se tra Salvini e Tosi la spuntasse il nuovo Pli?

Obiettivo 2020. I Liberali italiani ritrovano ago e filo e si riuniscono a Bologna per una due-giorni di meeting e dibattiti alla presenza del vertici dell’Alde, invitati dal PLI per “Il Liberalismo in Italia – un’agenda per il 2020″ in collaborazione con la Fondazione Friedrich Naumann.

Al centro dell’incontro, come costruire una comunità paneuropea che abbia bene in mente i principi del liberalismo, quel “pacchetto di valori” che saranno ricordati da Sir Graham Watson, Presidente del Partito dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa (ALDE Party). Spazio a focus tematici come la sfida di edificare partiti paneuropei ed elezioni paneuropee, curata da Luciano Bardi, Direttore dell’Osservatorio EUDO sui partiti e la rappresentanza politica e le modalità per rafforzare il liberalismo in Italia tratteggiate dall’esperto Ian Marquardt. All’evento prenderanno parte Sir Graham Watson numero uno dell’ALDE e Julie Cantalou, Presidente dello Steering Committee dei membri individuali nell’ALDE Party.

Ma all’interno del simposio bolognese ecco che ci sarà spazio anche per un momento di incontro/confronto del Pli italiano, a cui il neo coordinatore nazionale Daniele Toto intende dare nuova linfa. Tra l’altro da pochi giorni ha aderito al Pli (confluito nel gruppo Misto) un deputato del M5S, vicepresidente della commissione trasporti della Camera, l’on. Ivan Catalano. Ha lasciato i grillini la scorsa primavera e in questa legislatura si sta occupando di tematiche care ai liberali come la Rai e la razionalizzazione dei trasporti, su cui ha avanzato anche una proposta di Legge (C. 2584) per creare una camera di compensazione del trasporto merci.

Un movimentismo, in verità avviato dalla scorsa primavera, che ha l’obiettivo di indicare al nuovo corso del Pli un’interlocuzione fruttuosa con l’intera galassia liberale che fatica a parlare con una voce unitaria, per comporre un quadro di intenti: comuni e condivisibili. Un’altra opportunità all’interno delle macro difficoltà che l’attuale composizione del centrodestra presenta, così come i risultati regionali calabresi ed emiliani hanno certificato.
E se tra Salvini e Tosi la spuntasse il nuovo Pli?

twitter@FDepalo

ultima modifica: 2014-11-27T16:43:27+00:00 da Francesco De Palo

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: