Sarà l’Italia, per il secondo anno consecutivo, ad ospitare la 12esima edizione del Mediterranean Handball Championship maschile. Lo rende noto il portale della FIGH. A seguito della rinuncia da parte della Federazione Greca, inizialmente designata per ospitare la manifestazione, la Confederazione Mediterranea dell’Handball – presieduta da Francesco Purromuto, anche Presidente FIGH ha assegnato l’organizzazione del Campionato alla FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball). Per la pallamano italiana, dunque, un’altra importante occasione per ospitare uno degli eventi più rinomati e prestigiosi dell’handball giovanile internazionale.

La sede individuata dalla FIGH per disputare il 12° Mediterranean Handball Championship maschile dal 15 al 22 Febbraio è Pescara. La città adriatica, dopo essere stata scenario dei Giochi del Mediterraneo del 2009, si è confermata punto nevralgico dell’area Mediterranea a seguito dell’assegnazione, da parte del CIJM (Comité International des Jeux Méditerranéens), dei primi Mediterranean Beach Games – i Giochi del Mediterraneo riservati agli sport di spiaggia, tra cui il Beach Handball – in calendario per l’estate prossima. Grande soddisfazione per la scelta di Pescara come sede del 12° Mediterranean Handball Championship è stata espressa dal Presidente del CIJM, Amar Addadi.

Il format di Pescara si inserisce nel più vasto ed articolato programma di iniziative/progetti che la FIGH, guidata da Francesco Purromuto, vuole portare avanti nell’anno in corso per dare un forte sviluppo al movimento dell’handball in Italia. Da qui anche il potenziamento della commissione marketing e comunicazione presieduta dallo stesso alto dirigente siciliano. Ed i primi frutti di questo lavoro di brand positioning si potrebbero vedere proprio dal prossimo mese di febbraio in concomitanza con la 12esima edizione del Mediterranean Handball Championship maschile. La pallamano italiana tra l’altra è una delle prime federazioni tricolori ad aver intuito le potenzialità collegate al Comitato promotore della candidatura di Roma2024  (progetto nato da una intuizione di Giovanni Malagò – nella foto dell’archivio di Formiche – e Matteo Renzi) per i Giochi olimpici estivi di quella data. Non a caso l’handball è una delle discipline olimpiche più seguite sia in termini di share e audience tv, sia a livello di presenze live nei venues olimpici.

Condividi tramite