Caduti in Afghanistan, l’avvocato Carta fa infuriare i militari. Il video

Durante il convegno “Afghanistan, quanto ci resta?”, organizzato presso la sede della Regione Lazio dall’Associazione “Caduti di guerra in tempo di pace” martedì 24 marzo, l’intervento dell’avvocato Giorgio Carta genera lo sconcerto di amici e parenti dei caduti e dei generali dell’Esercito Marco Bertolini e Nicola Tota, che abbandonano la sala insieme ad altri.

Ecco il video.

ultima modifica: 2015-03-30T12:40:30+00:00 da Redazione
  • Antonio Mercurio

    in un certo senso l’ avvocato ha ragione. non mi ricordo che tutti gli italiani dicevano: siamo tutti nuiorchesi, ma più importante è il fatto che subito dopo gli attacchi alle torri gemelle, tutti sapevano che non era stato bin laden ma ma gli americani stessi x portare la guerra in tutta l’area ricca di oppio e petrolio coinvolgendo l’Italia e altri paesi europei. x che l’ America, forse x la nascita dell’euro non l’ho so: vuol mettere l’europa in ginocchio.