L'intervento di Gianni Bessi, consigliere regionale Pd in Emilia Romagna

Grazie mille a Mark Zuckerberg perché, durante la sua visita in Italia, ha annunciato una gentile donazione di 500mila euro alla Croce Rossa Italiana. Ma dobbiamo ammettere che fa un po’ specie che non sia una donazione diretta in denaro, ma un ‘bonus’ da utilizzare in servizi Facebook. A costo zero forse per l’azienda.

Visto che hai scoperto di amare l’Italia, carissimo Mark, ci piacerebbe che Facebook pagasse tutte le imposte sugli introiti totali generati nel nostro Paese, che fanno circa 350 milioni di euro solo nel 2015 e non solo circa 200 mila euro. Una cifra che potremmo definire ‘simbolica’ visto che è lo 0,057 per cento dell’importo.

È di queste ore là richieste UE all’Irlanda di recuperare da Apple 13 miliardi, che a quanto pare ricadrebbero tra gli aiuti di Stato. Che nell’Ue sono proibiti perché creano situazioni di concorrenza sleale.

Chissà che non nasca l’idea balzana di creare una Webtax europea?

Pagare tutti, pagare di meno.

Condividi tramite