Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Finmeccanica, tutte le novità in Avio dopo l’uscita di Cinven

Antonio De Palmas, Gianni De Gennaro e Mauro Moretti

L’esborso totale previsto per Leonardo-Finmeccanica sarà di circa 43 milioni di euro per il raddoppio della quota azionaria. E la realizzazione dell’operazione e la successiva quotazione di Avio sono attese entro il primo trimestre del 2017. Sono alcuni degli aspetti essenziali delle novità in Avio, società con capacità sistemistiche nella propulsione per lanciatori spaziali e missili e nei lanciatori completi (Vega, lanciatore di nuova generazione), che vede l’uscita di quello che finora era il suo azionista di maggioranza, il fondo Cinven.

L’OPERAZIONE

Il cda di Leonardo-Finmeccanica ha approvato l’operazione di incremento della propria partecipazione in Avio dall’attuale 14% a circa il 28%. L’attuale socio di maggioranza, Cinven, uscirà dalla compagine azionaria di Avio. L’operazione sarà attuata anche attraverso un processo di integrazione societaria tra Space2 – una special purpose acquisition company attualmente quotata sul Mercato MIV/segmento SIV di Borsa Italiana – e Avio, da realizzarsi mediante fusione di Avio in Space2 e la conseguente quotazione di Avio. Avio riceverà una dotazione aggiuntiva di cassa pari a 66 milioni di euro destinata al supporto dei piani di sviluppo, sottolinea una nota di Finmeccanica.

CHI COMPRA

A comprare è la Space 2, una società veicolo quotata (Spac) e promossa da Gianni Mion, Sergio Erede, Carlo Pagliani, Edoardo Subert e Roberto Italia, che ha raccolto da investitori istituzionali 308 milioni e adesso si dividerà in due per impiegarne 154 in Avio Spazio. La struttura dell’operazione prevede che Space investa circa 80 milioni nell’acquisto della quota di maggioranza da Cinven e versi altri 66 milioni in aumento di capitale che serviranno allo sviluppo dell’azienda. Leonardo – secondo quanto scrive Repubblica – avrà tre consiglieri su nove, con il management che investirà denaro proprio per controllare quasi il 4% della società.

COSA FA AVIO

Avio è una società caratterizzata da tecnologie di punta, da competenze altamente qualificate, con capacità sistemistiche nella propulsione per lanciatori spaziali e missili e nei lanciatori completi (Vega, lanciatore di nuova generazione). Potranno inoltre essere sviluppate possibili collaborazioni industriali con la Space Alliance, composta dalle JV Telespazio e Thales Alenia Space, sottolinea il gruppo guidato da Mauro Moretti. Avio, rimarca Repubblica, è “un gioellino del made in Italy con i suoi 257 milioni di fatturato e 35,5 milioni di Ebitda”.

×

Iscriviti alla newsletter